Commento LED Taxand – Primi provvedimenti fiscali conseguenti alla crisi da Coronavirus

Commento LED Taxand – Primi provvedimenti fiscali conseguenti alla crisi da Coronavirus

Le principali novità fiscali della settimana emanate al fine di fronteggiare le prime inevitabili conseguenze economiche del Coronavirus

 

DECRETO SALVA ECONOMIA: LE MISURE ECONOMICHE PER I LAVORATORI, IMPRESE E FAMIGLIE

 

E’ in corso di approvazione il Decreto Salva Economia contenente le misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia di Covid-19 che introduce, tra l’altro, delle sospensioni dei termini e delle misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite IVA colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria. Con comunicato stampa del MEF diramato nella serata di ieri è stato confermato il differimento dei termini relativi ai versamenti IVA, ritenute e contributi in scadenza il prossimo 16 marzo.

 

SOSPENSIONE ATTIVITA’ AGENZIA DELLE ENTRATE

 

L’Agenzia delle Entrate, con comunicazione del 12 marzo 2020 n. 17, ha stabilito che “sono sospese le attività di liquidazione, controllo, accertamento, accessi, ispezioni e verifiche, riscossione e contenzioso tributario da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate a meno che non siano in imminente scadenza (o sospesi in base ad espresse previsioni normative)”.

 

SOSPENSIONE ATTIVITA’ GUARDIA DI FINANZA

 

La Guardia di Finanza, con circolare emessa dal Comandante del Terzo Reparto operazioni in data 11 marzo 2020 (prot. n. 73943/2020) sospende, fino alla cessazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, tutte le verifiche, i controlli fiscali, quelli in materia di lavoro, nonché quelli strumentali e antiriciclaggio. Tutta l’attività della Guardia di Finanza si concentrerà invero sul contrasto di traffici illeciti, alla contraffazione e all’abusivismo commerciale e agli illeciti nelle gare per l’approvvigionamento di apparecchiature e presidi sanitari.

 

DECRETO LEGGE N. 18 marzo 2020: SOSPENSIONE PROCESSI PENDENTI

 

Ai sensi dell’art. 1, comma 1 del Decreto-legge 8 marzo 2020 n. 11, a decorrere dal 9 marzo 2020, le udienze relative a processi tributari pendenti sono rinviate d’ufficio in data successiva al 22 marzo 2020. Sono anche sospesi i termini per il compimento di qualsiasi atto inerente ai procedimenti tributari pendenti alla data del 9 marzo 2020.